CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.11.2017

Frutta al posto di merendine
Torna la sfida per un giorno

Un giorno senza merendine, snack e bibite, per dire no a zuccheri aggiunti, conservanti e additivi in nome di una sana e corretta alimentazione. È stato proposto anche quest’anno il progetto “Mercoledì della frutta” ideato dagli insegnanti dell’istituto comprensivo Don Bosco di Monticello Conte Otto e pensato per bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie. Un’iniziativa che mira ad aumentare il consumo di frutta tra i giovanissimi attraverso, in questo caso, un giorno a settimana dedicato.

Dai docenti è arrivato così l’invito ai genitori a preferire almeno una volta alla settimana, per la merenda di metà mattina, un frutto, preferibilmente di stagione. Mele, pere, banane, uva, arance ma anche frutta secca come noci, nocciole, mandorle (non salate) come spuntino ideale del primo intervallo, tra la terza e la quarta ora. Un consiglio non certo un’imposizione ma, visti i numerosi benefici immediati e a lungo termine, potrebbe essere seguito anche negli altri giorni. G.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1