Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 17 novembre 2018

Danni per il forte vento Caduti segnali e alberi

Il cedro caduto a Cavazzale. G.AR.Gli effetti del vento a Monticello. Sono caduti i segnali stradali. G.AR.

Telefoni in tilt causa maltempo in municipio a Monticello Conte Otto. La bufera di acqua e vento che ha spazzato il territorio comunale martedì 10 e mercoledì 11 luglio ha infatti provocato un malfunzionamento all'impianto telefonico degli uffici dell'ente, ora fuori uso. La centralina è infatti ancora guasta in attesa che i tecnici della Telecom procedano alla riparazione e per questo dal Comune è stato diramato, attraverso il sito web, un annuncio alla cittadinanza per invitarla ad utilizzare la mail in caso di necessità. Chi avesse bisogno con urgenza di contattare il municipio può farlo scrivendo a urp@comune.monticello.vi.it. Un bel disagio per abitanti e impiegati comunali ma non l'unico che la tempesta che si è abbattuta con particolare violenza nel primo pomeriggio di martedì ha portato con sé: oltre ai problemi telefonici segnalati anche su diverse utenze private in tutto il territorio, il forte vento ha infatti abbattuto anche un cedro del Libano ultracentenario in villa Conti Bassanese, a Cavazzale. La storica pianta, che già lo scorso anno era stata colpita da un fulmine che ne aveva minato la struttura interna, è collassata staccandosi per metà dal tronco. Bisognerà ora capire, dopo un esame da parte di uno specialista, se l'albero potrà essere salvato o se dovrà essere tagliato. A subire l'impetuosità delle raffiche di fortunale anche la segnaletica stradale verticale, divelta in vari punti -tra questi lungo via Europa, sempre a Cavazzale- e in fase di sistemazione da parte degli addetti del Comune. • © RIPRODUZIONE RISERVATA