CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.09.2018

Il riciclabile nel secco Scattano i controlli «Serve attenzione»

La sede di Agno Chiampo Ambiente
La sede di Agno Chiampo Ambiente

Troppo rifiuto secco a Sovizzo, scattano i controlli. Più attenzione nella raccolta differenziata è l’obiettivo che si è posto il Comune dopo alcune analisi dei rifiuti eseguita nelle scorse settimane da Agno Chiampo Ambiente. Le verifiche della municipalizzata di proprietà di 21 Comuni soci ha infatti rivelato che, nel rifiuto secco conferito nel territorio sovizzese, è presente una quantità elevata di materiali riciclabili. Il municipio ricorda che nel sacchetto del secco vanno conferiti solo i materiali che non possono essere differenziati e riciclati. Non vanno inseriti quindi: rifiuti organici, carta e cartone, imballaggi in plastica o metalli, rifiuti pericolosi come pile, batterie, farmaci scaduti. «Effettuare una corretta raccolta differenziata dei rifiuti è un dovere civico oltre ad essere un obbligo di legge e soprattutto permette il riciclo e il recupero di materiali come plastica, carta, vetro e metallo – affermano dal Comune -. I cittadini e gli operatori economici sono invitati a prestare una maggiore attenzione nella separazione». Per ogni indecisione o dubbio è possibile consultare il calendario della raccolta rifiuti, l’applicazione di Agno Chiampo Ambiente per i cellulari, scaricabile dal sito appaca.agnochiampoambiente.it, oppure si può contattare il numero verde aziendale 840000540. L’Amministrazione, infine, evidenzia che nel caso il problema dovesse continuare, in alcune zone del territorio verranno attivati dei controlli mirati sui rifiuti conferiti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella Fadda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1