Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 24 settembre 2018

Virus del Nilo
Contagiata
un'altra donna

Il virus “West Nile” si trasmette attraverso la puntura delle zanzare

GRISIGNANO. Un caso di “West Nile” in paese. Cittadini preoccupati, dopo la segnalazione fatta la settimana scorsa dal dipartimento prevenzione dell’Ulss 8 Berica, relativa ad un caso di positività al “virus del Nilo”, riscontrato in una paziente di 64 anni residente nel territorio grisignanese. La notizia, nei giorni scorsi, ha creato apprensione tra gli abitanti e preoccupazione nel sindaco, soprattutto in vista dell'imminente "Fiera del Soco". «Lo abbiamo saputo direttamente dall’Ulss - ha spiegato il primo cittadino -. Fortunatamente ci hanno detto che la situazione è sotto controllo e che la signora sta bene e non è grave». Nel frattempo, però, il Comune ha emesso una nuova ordinanza contro le zanzare, responsabili della trasmissione del virus, lanciando inoltre un appello ai cittadini affinché provvedano agli sfalci dell'erba e ad impedire la formazione di pozzanghere.