Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 14 novembre 2018

Tormenti ai vicini
Allontanati di casa
due militari Usa

Un’immagine aerea del Villaggio della Pace a Vicenza est. ARCHIVIO

GRUMOLO DELLE ABBADESSE. Per mesi avrebbero tormentato il vicinato, con sberleffi, dispetti, minacce: uova lanciate contro la casa, insulti lungo il vialetto condominiale. Quando poi il livello si è alzato, la procura ha chiesto al giudice di intervenire. E così, nei giorni scorsi, i carabinieri della Setaf, comandati dal capitano Francesco Provvidenza, hanno consegnato il divieto di avvicinamento a due coniugi americani di 39 e 40 anni, entrambi militari della caserma Ederle. Sono stati costretti a trasferirsi al Villaggio della Pace su ordine del giudice. Il marito avrebbe pure cercato di investire in auto la figlioletta di altri commilitoni.