CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.11.2017

Nutrie, ancora
un sabotaggio
alle gabbie

Una nutria in gabbia
Una nutria in gabbia

GRUMOLO. Continuano gli atti di sabotaggio tra le risaie di Grumolo delle Abbadesse, ai danni delle gabbie per la cattura delle nutrie. L’ultimo episodio, che si somma a quelli dei mesi passati, è accaduto nella notte tra venerdì e sabato, quando ignoti hanno spostato e danneggiato ben cinque gabbie posizionate lungo gli argini dei corsi d’acqua.  Costantino Barban, risicoltore locale e presidente dell’associazione Risicoltori di Grumolo Presidio Slow Food: «Quando ho fatto il mio solito giro tra i campi, ho visto che le cinque gabbie che avevo posizionato erano sparite. Parliamo di gabbie certificate dalla Provincia». I danneggiamenti delle gabbie non sono più così sporadici. «Negli ultimi due anni sarà successo quattro o cinque volte - conclude il risicoltore -. Queste persone non si rendono conto di quello che fanno e soprattutto non si rendono conto di tutti i danni che le nutrie stanno causando al territorio. Arginare il loro proliferare è una necessità».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1