CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.09.2017

La storia del paese
“scritta” sui muri
secondo Scotolati

Il murales di Scotolati. MARINI
Il murales di Scotolati. MARINI

In molti avevano già avuto modo di ammirarlo, ma ogni opera che si rispetti merita una degna inaugurazione, come quella che si è svolta a Grumolo delle Abbadesse, per mostrare ciò che Gabriele Scotolati ha disegnato su una delle pareti del municipio. Piena in ogni ordine di posto l’entrata dello stabile, dove troneggia ora un murales di quattro metri di altezza per cinque di larghezza, iniziato il 10 luglio e concluso il 18 agosto, con raffigurati gli scorci tipici del paese, tra ville, chiese e paesaggi. «Prima, in questa parete, c’erano appese alcune foto storiche di Grumolo - ha ricordato il sindaco, Flavio Scaranto -, oggi possiamo dire che c’è raffigurata un’opera più importante. Questi scorci ci ricordano i tempi passati, le tradizioni e le origini del nostro piccolo paese. Un grazie a Scotolati, che ha vissuto due mesi “sospeso” sulla pedana del carro mobile a disegnare».

«Gabriele ha iniziato dipingendo sui muri e oggi siamo qua a celebrare una sua opera disegnata sulla parete di un municipio, su richiesta di un’Amministrazione» ha commentato Antonio Di Lorenzo, già vicedirettore de Il Giornale di Vicenza, amico di vecchia data di Scotolati che, assieme all’artista, ha ripercorso i trent’anni della sua pittoresca carriera. «Con questa attività non mi sono certo arricchito - le parole di Scotolati -, ma ho guadagnato qualche sorriso in più. Ringrazio l’Amministrazione per la fiducia». M.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1