CHIUDI
CHIUDI

15.02.2019

Faccia a faccia
con i ladri
Doppio assalto

Le stanze messe a soqquadro dai ladri che hanno rubato oggetti in oro e bigiotteria. ARMENIUn’altra foto dei raid. MARINI
Le stanze messe a soqquadro dai ladri che hanno rubato oggetti in oro e bigiotteria. ARMENIUn’altra foto dei raid. MARINI

 CAMISANO/MONTICELLO CONTE OTTO. Incontro ravvicinato con i ladri. Accade a distanza di 24 ore a Camisano e a Monticello, lasciando la stessa sensazione di terrore.

Il primo episodio, quello a più alto tasso di tensione, è accaduto martedì in un appartamento di via Rasega, a Santa Maria di Camisano. Intorno alle 18.45 il proprietario è rientrato e ha notato la luce di una torcia in casa. «Subito sono rimasto immobile, poi ho acceso la luce e ho iniziato a gridare e dalla stanza è uscito un tizio che mi ha detto di stare zitto». L'uomo ha temuto per la sua incolumità quando il malvivente gli si è avvicinato brandendo un piede di porco. Poi è uscito, per chiedere aiuto a un vicino e dopo pochi attimi li ha visti uscire dalla finestra con un bottino ingente.

La stessa sorte è capitata mercoledì sera ad una settantenne di Monticello Conte Otto che ha incrociato i malviventi sul pianerottolo di casa. Mentre lei gridava, per chiedere aiuto, i due hanno scavalcato il cancello e sono scappati a piedi, dopo aver messo a soqquadro l'abitazione. 

Giulia Armeni Marco Marini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1