CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.10.2017

Scienza e digitale
Un team di esperti
per imprenditrici

La presentazione dell’iniziativa di mentoring con diretta Skype. BILLO
La presentazione dell’iniziativa di mentoring con diretta Skype. BILLO

Specialisti del mondo tecnologico a disposizione di un gruppo di donne con l'obiettivo di sviluppare progetti professionali e imprenditoriali. Arriva “What's Next Mentoring”, l'iniziativa nata come seguito della conferenza What's Next Talk durante la quale, lo scorso marzo, otto donne di successo hanno condiviso al teatro Busnelli le loro esperienze lavorative davanti ad un pubblico di 200 persone.

«Dopo l'evento, ci sono stati molti contatti da parte di donne che volevano consigli su come affrontare determinate tematiche in ambito Stem, ovvero scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, principalmente rivolte al mondo digitale», spiega Mauro Borgo, organizzatore del progetto assieme a FabLab Dueville.

Gli obiettivi del percorso, che inizierà a fine ottobre e si svilupperà tra skype call e email, sono l'acquisizione di competenze specifiche, la strutturazione di un piano di azione e la risoluzione di problematiche. Ciascun partecipante verrà seguito dai mentor, ovvero figure esperte che metteranno a disposizione le proprie competenze e le proprie esperienze.

«La maggior parte dei mentor fa parte della nostra rete di contatti, che è ancora piccola, ma sta crescendo lentamente - aggiunge Borgo -. Non sono solo donne di estremo successo e visibilità, ma anche figure che hanno raggiunto una certa esperienza nel proprio lavoro e una rete di professionisti maschili». Il termine ultimo per presentare la propria candidatura per prendere parte a What's Next Mentoring è prevista per la prossima domenica 15 ottobre.

Per aderire è necessario scrivere una mail a whatsnexttalk@gmail.com. Il contributo richiesto è di 170 euro a persona.

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1