Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 21 novembre 2018

In bici a Capo Nord contro il tumore

Loretta Pavan in sella alla sua bici

DUEVILLE. Loretta Pavan torna in sella: sabato l'ex imprenditrice di Dueville, 57 anni, ora ciclista per passione, partirà per una nuova sfida, forse la più impegnativa dopo la lunga lotta contro il tumore al seno, vinta nel 2008. Il 28 luglio parteciperà con Giuseppe Rizzotto, anche lui ciclista di Dueville, alla NorthCape 4000 in partenza da Arco sul lago di Garda, manifestazione ciclistica che condurrà la coppia di atleti attraverso dieci nazioni e, con oltre 4200 chilometri sui pedali, fino alla leggendaria meta di Capo Nord in Norvegia. Anche questa volta gli sforzi e il sudore della ciclista saranno dedicati agli "Amici del 5° Piano", un gruppo di volontari nato per sostenere i malati oncologici ricoverati al San Bortolo, gli ex malati e i loro familiari.

 

L'obiettivo di Loretta è di raccogliere, pedalando, il maggior numero di donazioni possibile, fondi che poi verranno destinati al progetto "SeTA" tramite il quale verrà creato un ambulatorio di consulenza nutrizionale per i malati oncologici. «Pedalando ho imparato ad affrontare la malattia e a dedicarmi alle persone che vivono la mia stessa situazione», racconta emozionata Loretta. «Lotto per me ma anche per gli altri».

 

La ciclista darà tutta se stessa anche nella NorthCape 4000, gara che non prevede alcun supporto ai partecipanti da parte di terzi. Domani, due giorni prima della partenza, verrà organizzata una festa a Dueville. Dalle 18 la barchessa di villa Monza ospiterà un evento, aperto a tutti i cittadini, durante il quale Loretta saluterà amici e conoscenti con il suo motto. «Mai mollare, ce la posso fare!»