CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.10.2017

Asfalto da rifare
Un senso unico
sulla Marosticana

I lavori in corso in questi giorni sulla strada Marosticana. BILLO
I lavori in corso in questi giorni sulla strada Marosticana. BILLO

Oltre due chilometri di nuovo asfalto lungo i tratti duevillesi e sandricensi della strada provinciale Marosticana.

In questi giorni sono partite le opere di rifacimento del manto stradale, che seguiranno un tragitto ben preciso: sono iniziate infatti a partire dalla rotatoria in località Pilastroni a Dueville e in settimana proseguiranno in direzione Povolaro.

Questa prima tranche di lavori avrà un costo di circa 40 mila euro e permetterà la stesura di un nuovo fondo per una superficie di 6 mila 300 metri quadrati e una lunghezza di 700 metri.

Gli interventi poi si sposteranno nel territorio comunale di Sandrigo e più precisamente nella parte della Sp 248 che attraversa la zona industriale e che corre verso la frazione di Ancignano.

Con un investimento di 80 mila euro, in questo caso, verranno riasfaltati 14 mila 500 metri quadrati di superficie per un lunghezza di 1.600 metri.

L'intervento provinciale, infine, terminerà arrivando fino a Marostica. Per permettere lo svolgimento di questo cantiere itinerante, lungo la strada Marosticana è stato istituito un senso unico alternato che, a seconda delle esigenze, sarà regolato da un semafori o da movieri.

Naturalmente, così come il cantiere, anche il provvedimento di senso unico alternato si sposterà in base all'avanzamento delle opere.

La modifica temporanea della viabilità sarà attiva tutti i giorni dalle 8.30 alle 17.30 fino a martedì 24 ottobre.

Il provvedimento non sarà valido nelle giornate di fine settimana e durante i festivi.

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1