CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.11.2017

Pirata della strada
«Un pensionato
con un trattore»

Il pensionato sarebbe stato alla guida di un trattore. ARCHIVIO
Il pensionato sarebbe stato alla guida di un trattore. ARCHIVIO

Il pirata della strada? Un pensionato alla guida di un trattore. È l’ipotesi della procura, che ha disposto il processo a carico di Giampietro Canton, 80 anni, residente a Camisano in via Rezzonica. L’imputato, difeso dall’avv. Andrea Benedetti, dovrà presentarsi in aula nei prossimi mesi, dopo essersi però opposto ad un decreto penale di condanna, perché ritiene le accuse ingiuste e vuole dimostrare la sua innocenza davanti al giudice.

Canton dovrà rispondere di omissione di soccorso e fuga. In base a quanto ricostruito dal pubblico ministero Pipeschi, che aveva coordinato le indagini dei carabinieri della stazione di Camisano, comandati dal maresciallo De Francescantonio, i fatti sarebbero avvenuti a Camisano il 9 settembre di due anni fa. Stando a quanto emerso, Paola Bortolan, di Camisano, stava pedalando sulla sua bicicletta quando era passata accanto ad un trattore, che trainava un attrezzo agricolo, un’andanatrice. Quest’ultima aveva colpito la bicicletta, e Bortolan era caduta pesantemente a terra. La sfortunata ciclista - che in aula potrà costituirsi parte civile per chiedere eventualmente i danni che ritiene di avere subito - era stata soccorsa ed era stata costretta a ricorrere alle cure mediche; fra l’altro, aveva subito una frattura, e la prognosi era stata di un mese.

Secondo gli inquirenti, Canton non si era fermato a prestarle assistenza, come invece avrebbe dovuto: non aveva arrestato la marcia, nè aveva soccorso la ciclista ferita. Per questa ragione quel giorno era stato dato l’allarme alle forze dell’ordine che, mentre veniva soccorsa Bortolan, avevano avviato le ricerche del conducente del trattore, che peraltro era stato notato, oltre che dalla vittima, da alcuni testimoni. Il pensionato, in tribunale, avrà la possibilità di difendersi. D.N.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1