CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.10.2017

Ottanta espositori
per la Scartosada
omaggiano l’autunno

L’edizione dell’anno scorso
L’edizione dell’anno scorso

Mestieri antichi e tradizione contadina ancora protagonisti in villa Caldogno per il secondo fine settimana dedicato alla “Scartosada”, la manifestazione clou dell'autunno calidonense.

Dopo i seminari e le conferenze tenutesi lo scorso week end, domenica 22 ottobre, nel parco del complesso palladiano, si svolgerà la folkloristica kermesse con oltre 80 espositori presenti.

Decine le attività artigianali in mostra che, da mattina a sera, animeranno gli esterni della dimora storica, nei cui seminterrati sarà allestita la mostra “Vivere in villa ai tempi del Palladio”: in esposizione dodici litografie di Galliano Rosset, ognuna dedicata ad una degli edifici realizzati dall'architetto e ai passatempi tipici del Cinquecento.

Immancabile anche quest'anno il caratteristico trenino su gomma che, in stazioni prestabilite, caricherà i visitatori per un tour alla scoperta delle bellezze di Caldogno.

Nel pomeriggio, dalle 15, “anguane” e “salbanei” saranno i protagonisti delle “Storie del mistero” che accompagneranno i partecipanti fino a sera, grazie al gruppo dei “Balli in contrà”.

A chiudere sarà, il successivo venerdì 27, la cena benefica per la raccolta di fondi destinati alla villa e al suo funzionamento.

«Oltre ai nostri concittadini che ne possono godere quotidianamente, ci proponiamo di offrire spunti originali per far scoprire villa Caldogno anche ai tanti turisti che in queste settimane raggiungeranno Vicenza per la mostra dedicata a Van Gogh – afferma l'assessore al turismo Paolo Meda. G.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1