CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.09.2017

Non si trovava ai domiciliari
È arrestato dai carabinieri

L'unico luogo dove avrebbe dovuto trovarsi era il suo appartamento, dove sta scontando una condanna agli arresti domiciliari. Invece Bojan Djordjevic, 36 enne di origine serba, nato in Francia, era tranquillamente in giro per le vie di Caldogno quando i carabinieri della tenenza di Dueville l'hanno scoperto e arrestato.

L'uomo, protagonista di un episodio di violenza ai danni di una 17enne nigeriana richiedente asilo avvenuto lo scorso novembre, non era infatti nella sua abitazione quando i militari, impegnati nel controllo di persone sottoposte alla misura cautelare in casa, hanno bussato alla porta della sua casa.

Nel curriculum penale dell’uomo, di professione macellaio, rintracciato intorno alle 2 vicino a via Pasubio, anche reati legati allo spaccio di stupefacenti.

Arrestato in flagranza per evasione e trattenuto in camera di sicurezza a Dueville, questa mattina Bojan Djordjevic sarà celebrato il rito direttissimo. G.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1