CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.03.2017

Donato dai colleghi
un defibrillatore
in ricordo di Simone

Il defibrillatore regalato dai colleghi di Simone Montieni. ARMENI
Il defibrillatore regalato dai colleghi di Simone Montieni. ARMENI

C’erano i colleghi della Omnys di Vicenza, gli amici della palestra e quelli d’infanzia, i vicini di casa e anche chi lo conosceva poco ma ha voluto ricordarlo. Tutti uniti accanto a mamma Franca e papà Novenio per ricordare Simone Montieni, scomparso lo scorso 5 ottobre. a 37 anni, mentre si allenava nella palestra del centro “Aquarea” di via Torino, a Caldogno.

E proprio lì, a pochi passi dagli impianti sportivi dove si allenava regolarmente e dove tutti gli volevano bene, si è svolta ieri la cerimonia di consegna del defibrillatore donato dai colleghi in seguito ad una raccolta di fondi. «Nella speranza di non doverlo utilizzare mai», come ha precisato l’arciprete don Giampaolo Barausse, il dispositivo è stato installato nel centro comunitari. Un gesto dal valore simbolico quello che i dipendenti e collaboratori della Omnys, dove Simone lavorava, hanno voluto fare, come ha sottolineato il titolare Cosimo Caragiuli e un modo per continuare a tenere vivo il ricordo di Simone.

In sua memoria, al termine della cerimonia inaugurale, familiari e amici hanno brindato insieme. G.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1