CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.04.2017

Attesi in migliaia
alla quarta festa
delle rose di carta

Alcune rose di carta. ARCHIVIO
Alcune rose di carta. ARCHIVIO

Centinaia di colorate rose di carta, realizzate da mani sapienti custodi dell’antica tradizione. Saranno le creazioni di tante volontarie ad impreziosire il centro di Vigardolo in occasione della quarta “Festa delle rose di carta”, in programma domenica, dalle 10 alle 19. Tutto è pronto nella frazione di Monticello per accogliere le migliaia di visitatori attesi durante la giornata. Accanto ai banchi di artigiani ed espositori, che proporranno prodotti unici, dall’oggettistica all’enogastronomia, la kermesse dedicata ad una storica visita del vescovo di Vicenza in paese proporrà un ricco cartellone di eventi. Nella corte dell’azienda agricola Vigardoletto, per i bambini dai 4 anni si svolgeranno, con “Hortus in lab”, giochi all’aperto fra gli animali da fattoria.

Dalle 10 alle 19, in villa Valmarana Bressan, esposizione sulla storia del costume del Cinquecento e intrattenimento poetico curato da Claudio Manuzzato. Valter Tessaris, gli “Acoustic Spirit” e i “Cantafilo” di Verona allieteranno il passeggio con musica di strada mentre Lorenzo Moser, nell’area dedicata agli antichi mestieri, presenterà una collezione di moto in legno. Per tutto il giorno sarà possibile accedere al parco di villa Maria e, nella chiesetta di Santa Maria Assunta, visitare la mostra del gruppo arte “Il racconto di un filo”. Tanti i laboratori per ragazzi, dalla tessitura di braccialetti ai ciondoli in argilla. Alle 18.30, nel chioschetto vicino alla chiesa, l’happy hour con i “Sayonara”. Fra le specialità proposte dallo stand gastronomico i ravioli di carota bianca De.Co. G.AR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1