CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.05.2018

Va dal giardiniere e nel piazzale trova la bici che gli era stata rubata

La bicicletta rubata, sequestrata dalla polizia al povese
La bicicletta rubata, sequestrata dalla polizia al povese

Va a casa di un conoscente, giardiniere, a Pove, in via Calentiga, per chiedergli di effettuare alcuni lavori e non avendo risposta dopo aver suonato il campanello, entra dal cancello spalancato ritenendo di trovare il padrone di casa nel piazzale sul retro. S. L., 48 anni, artigiano, individua però una bicicletta del valore di 800 euro e alcuni attrezzi spariti da una sua abitazione adibita a magazzino, ai confini tra Romano e Pove. L'artigiano da poco meno di un anno notava gli ammanchi, non denunciati perché non aveva elementi utili da fornire agli inquirenti per risalire all'identità dell'autore dei gesti. Quest'ultimo, di volta in volta, forzava una serratura dell' abitazione che il derubato riparava alla meglio. Quando però ha individuato, con sorpresa, dov'era ciò che era suo , S. L. si è rivolto il Commissariato di via Pecori Giraldi: gli agenti su mandato del pubblico ministero Pipeschi hanno effettuato una perquisizione in via Calentiga, rinvenendo il materiale rubato, ma anche una situazione di degrado. M. A., 48 anni, è stato denunciato per ricettazione. •

L.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1