CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.03.2018

Sparito a gennaio
Il corpo ripescato
nel fiume Brenta

Il recupero del corpo di Lunardi
Il recupero del corpo di Lunardi

SOLAGNA. Il corpo avvistato da due pescatori ieri pomeriggio, in mezzo al Brenta, nel tratto di fiume che attraversa il territorio di Solagna, era quello di Stephane Lunardi, svanito nel nulla lo scorso 10 gennaio, quando si è allontanato dal posto di lavoro e non ha più fatto rientro a casa. Si chiude quindi nel modo più tragico una vicenda che ha tenuto col fiato sospeso l'intero paese di Solagna, dove il dipendente comunale viveva da sempre, amato e benvoluto da tutti.

 

Domenica 5 marzo

Il corpo di un uomo in avanzato stato di decomposizione, riverso nel centro del fiume Brenta, è stato recuperato nel pomeriggio dai vigili del fuoco di Bassano.

Il cadavere è stato individuato a valle della centrale idroelettrica di Solagna, intorno alle 15. La squadra di Bassano con il personale speleo alpino fluviale ha recuperato su richiesta dei carabinieri il corpo, che è stato adagiato su una barella e tirato a riva, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi del solagnese di 51 scomparso nel mese di gennaio e di cui fino ad oggi non si hanno notizie. Le operazioni di recupero dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1