CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.07.2018

Masso pericolante, chiusa la “Ss 47”

La cava di Carpanè della Granulati Dolomitici PeroglioLa caserma dei Cc di Solagna
La cava di Carpanè della Granulati Dolomitici PeroglioLa caserma dei Cc di Solagna

La Ss 47 è stata chiusa ieri a mezzogiorno per circa mezz’ora per consentire le operazioni di rimozione di un masso pericolante dalla parete della cava Granulati Dolomitici Peroglio, a Carpanè di San Nazario. Si è trattato di un intervento deciso a seguito di un controllo sulle pareti, cosa che nel sito avviene periodicamente. Le operazioni sono state gestite direttamente dai tecnici dell’attività. «Abbiamo notato che ad un’altezza di circa 300 metri c’era un masso di circa due metri cubi - riferisce il direttore della cava di San Nazario, l’ingegner Stefano Donà -. La sua posizione, nonostante la presenza delle reti di protezione, era pericolosa, per cui abbiamo urgentemente attivato le procedure di rimozione, previste in casi del genere. Intervenendo con i mezzi meccanici, abbiamo rimosso e sgretolato il masso». Per compiere le operazioni in tutta sicurezza, si è reso necessario chiudere completamente la statale e pure la ferrovia. «In questo caso, il pericolo non era provocato tanto dal masso in sé - afferma Donà - ma dalla possibilità che questo, scivolando, potesse colpire un altro masso che si trovava più sotto, il quale, esplodendo, avrebbe lanciato pezzi di roccia sulla strada». Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno chiuso il tratto di strada di fronte alla cava per il tempo necessario alle operazioni, circa mezz’ora. Gli automobilisti non hanno perciò potuto far altro che aspettare pazientemente la fine dell’intervento. «Purtroppo non è stato possibile fare altrimenti o deviare il traffico lungo altre direzioni», conclude il direttore della cava. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

E.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il Bassanese sta perdendo importanza nelle dinamiche economiche e sociali del Veneto? In quali settori sono necessari gli interventi più urgenti?
ok