CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.08.2018

L’ultimo saluto alla piccola Emma deceduta a 9 mesi

L’ingresso del feretro in chiesa
L’ingresso del feretro in chiesa

Pove ha detto addio alla piccola Emma Ceccon, la bimba nata prematura mancata venerdì all’ospedale San Bortolo di Vicenza, dopo nove lunghi mesi di coraggiosa battaglia. Alle 10.30 il feretro è arrivato nella chiesa di San Vigilio, accolto da don Flaviano, insieme a decine di amici e parenti della famiglia. Nella sua toccante omelia, il parroco ha ricordato il messaggio di Isaia, con l’immagine del paradiso come luogo dove il Signore ci attende per liberarci dal dolore terreno. La cerimonia è stata accompagnata da canti lievi di promessa e rinascita. La storia della piccola Emma ha commosso tutto il Bassanese. La bimba è nata prematura, dopo un parto di appena 16 settimane. Nonostante le sue condizioni fossero gravi e le possibilità di recupero molto scarse, la bimba ha lottato come una leonessa. Nella terapia intensiva neonatale del San Bortolo, medici e infermieri hanno fatto il possibile, dando forza anche a mamma Sonia, che insieme ai nonni e agli zii, non l’hanno mai lasciata sola, fino a quando il cuoricino della bimba ha smesso di battere. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1