CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.08.2018

Europei di powerlifting Matteo Bozza il più forte

Matteo Bozza dopo la premiazione al campionato europeo
Matteo Bozza dopo la premiazione al campionato europeo

Mai come nel powerlifting, disciplina sportiva che si basa su tre alzate fondamentali, squat, panca piana e stacco da terra, si può dire è la forza nel suo significato più puro a premiare l’atleta. E Matteo Bozza, povese, 25 anni, personal trainer e grande amante dello sport, dopo aver ottenuto la vittoria al campionato italiano tenutosi a Piacenza lo scorso 27 maggio, ha conquistato anche il campionato europeo, vincendo la medaglia d’oro con l’abbattimento di tutti i suoi record personali:192,5 kg nello squat, 137,5 kg nella panca piana e 252,5 kg nello stacco da terra. La competizione della federazione World Powerlifting Congress si è svolta in Francia, pre la precisione a Le Point-De-Claix, e ha portato il valligiano sul massimo gradino del podio. «Dopo aver praticato numerosi sport fin da piccolo, passando per le arti marziali e l’atletica leggera - racconta Matteo Bozza - mi sono orientato al mondo della palestra. In pochi anni sono stato travolto dalla passione per la pesistica e ho cercato di migliorare tecnica e forza fisica per competere a livello nazionale. La mancanza di palestre attrezzate specificatamente per questo tipo di sport mi ha portato a ricrearmene una a casa, dove mi alleno costantemente. Ho dedicato molto tempo alla realizzazione di un luogo che mi desse la possibilità di allenarmi comodamente e senza distrazioni, cosa fondamentale se si vogliono ottenere dei risultati. Ancora più importante per me è stata l’amicizia che ho instaurato con il mio allenatore Mattia Tugnolli e i compagni di squadra Michele e Alex. Con loro condivido l’inspiegabile emozione che donano le competizioni agonistiche. Dedico la vittoria proprio al mio allenatore Mattia, che da 2 anni segue la mia preparazione in maniera professionale e meticolosa». Matteo ora sogna la possibilità «di partecipare un giorno ai campionati mondiali e poter sfruttare l’occasione di dare il meglio di me». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Elena Rancan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1