CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.08.2017

«Documenti falsificati» Povese va a processo

A processo per i documenti contraffatti. È in corso, davanti al giudice De Stefano, il dibattimento a carico di Mattia Cremona, 28 anni, residente a Pove in via Marcadella. L’imputato, difeso dall’avv. Claudia Recanatini, tornerà in aula per difendersi dalle accuse di ricettazione e di violazione della normativa sulle armi. I fatti contestati sarebbero avvenuti a Pove nel marzo 2015, quando l’imputato subì una perquisizione e un sequestro. Secondo l’accusa, Cremona sarebbe stato trovato nella disponibilità di una patente di guida intestata a Roberto Magosso, ma con la foto di un’altra persona debole di mente; di una tessera sanitaria dello stesso Magosso; di due patenti, intestate a Enrico Bonato e Giampaolo Rosa, ma con la foto della stessa persona debole di mente. Secondo la procura, quei documenti falsificati servivano a commettere truffe. In casa sua fu sequestrata anche una cartuccia per pistola, cal. 9 che sarebbe stata detenuta illegalmente.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1