CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.07.2018

Costa-Collicello in pole position all’assalto del Palio delle zattere

Il taglio del tronco dei  contradaioli di Costa-Collicello
Il taglio del tronco dei contradaioli di Costa-Collicello

L’anteprima del Palio delle zattere, pur in un giorno feriale, ha fatto il pienone a Valstagna. E a due giorni dalla spettacolare gara sul Brenta, il traino della slitta e il taglio del tronco hanno emesso dei verdetti importantissimi. Un pubblico delle grandi occasioni mercoledì sera in piazza San Marco ha sostenuto i contradaioli impegnati nelle prove, tra grida di incitamento e i colori delle contrade. E, se il buongiorno si vede dal mattino, domenica il trentaduesimo Palio delle zattere calamiterà in Valle migliaia di sostenitori. La prima sfida, quella del traino della slitta, prevedeva di percorrere la piazza con un carico di legname: al più veloce della classifica la possibilità di scegliere la posizione della bandiera per la prova intermedia di domenica. La sfida in questo caso è stata vinta dalla contrada Torre, che ha scelto la bandiera in posizione numero 5, al centro del Brenta, molto ambita in quanto la corrente in quel punto conferisce un’ottima spinta, oltre che per la traiettoria favorevole. Squalificate dai giudici le contrade Fontoli e Mori, che hanno quindi scelto il posizionamento della bandiera solo dopo le preferenze delle altre sette contrade. E così si è andati alla seconda prova, quella del taglio del tronco utilizzando una sega, gara d’abilità e velocità per definire la griglia di partenza in acqua delle zattere. La prova è stata vinta da contra’ Costa-Collicello, campione in carica, che si è guadagnata con grande capacità la pole position e precede le contrade di Oliero, San Marco e San Gaetano. Seguono quindi Fontoli, Sasso Stefani Giara Modon, Londa, Mori e Torre. Anche in questa prova i colpi di scena non sono mancati. Torre, che pure ben aveva figurato nel traino della slitta, si è bloccata e non è riuscita a dare la giusta direzione alla sega tagliando fuori asse. I portacolori dei Mori hanno pure eseguito un taglio impreciso con la conseguente rottura della lama della sega per troppa irruenza. Tutte le favorite alla vittoria finale partono dunque davanti ad esclusione dei Mori, equipaggio giovane ma preparato, che cercherà il recupero. Una cosa è certa: quest’anno il Palio è apertissimo e domenica sarà battaglia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1