CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.02.2018

Camion si rovescia, la Valbrenta va in tilt

I vigili del fuoco in azione sul luogo dell’incidente, in territorio di San Nazario FOTO  VIGILI  DEL  FUOCOIl camion uscito di strada con i primi soccorritori e l’inizio degli incolonnamenti sulla Valsugana
I vigili del fuoco in azione sul luogo dell’incidente, in territorio di San Nazario FOTO VIGILI DEL FUOCOIl camion uscito di strada con i primi soccorritori e l’inizio degli incolonnamenti sulla Valsugana

Camion fuori strada, sfiorata la tragedia e Valbrenta in tilt per ore. L’incidente è avvenuto ieri mattina poco prima delle 8.30 sul tratto di statale 47 che attraversa il Comune di San Nazario, in prossimità della chiesa dedicata alla Madonna dell’Onda. Herberk Schonleben, autista tedesco di 54 anni, forse a causa di un malore improvviso, ha perso il controllo del mezzo pesante che stava guidando in direzione Trento. Il camion della flotta di uno spedizioniere, carico di merci, ha invaso completamente la corsia opposta e poi ha travolto il guard rail, abbattendone oltre 50 metri, fino a ribaltarsi in un campo che costeggia il Brenta. E’ stata pura fortuna che in quel momento sulla statale non passasse nessuno. A dare l’allarme sono stati, poco dopo, alcuni automobilisti. I sanitari del 118 hanno trasportato il camionista all’ospedale San Bassiano, dove gli sono state riscontrare solo lievi contusioni. Gli agenti della polizia stradale, guidati dal sostituto commissario, Carlo Dalla Costa, hanno eseguito i primi rilievi. Il traffico ha subito pesanti rallentamenti per l’intera mattinata. I vigili del fuoco di Bassano, intervenuti insieme con il personale dell’autogru di Vicenza, l’autogru della ditta Scremin e il personale Anas, hanno tentato di recuperare il mezzo. Le complicate operazioni hanno richiesto la chiusura della statale. Il traffico pesante è rimasto bloccato, il resto, con la collaborazione della protezione civile locale, è stato deviato sulle strade secondarie, dove si sono registrati pesanti rallentamenti e ingorghi che hanno paralizzato l’intera circolazione da Valstagna fino a Campese. Nonostante gli sforzi di vigili del fuoco e operatori del soccorso stradale, non è stato possibile recuperare il mezzo pesante, in quanto il carico ha impedito di sollevarlo per rimetterlo in strada. I tentativi sono continuati fino ad oltre le 13. Il camion, messo subito in sicurezza dai pompieri, rimarrà sorvegliato a bordo strada fino all’arrivo dei titolari della ditta di trasporti che ha sede in Germania, con un mezzo sostitutivo su cui verrà caricata la merce. Soltanto dopo averlo svuotato sarà possibile rimuovere il pesante mezzo incidentato. •

Francesca Cavedagna
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1