CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.03.2018

«Buche e rifiuti
sulla statale 47
adesso basta»

Il manto stradale della statale della Valsugana in pessime condizioni tra Solagna e S. Nazario
Il manto stradale della statale della Valsugana in pessime condizioni tra Solagna e S. Nazario

Valbrenta, terra di discariche e buche. Il vicepresidente dell’Unione montana Ermando Bombieri: «Piazzole ridotte peggio a immondezzai e asfalto usato a risparmio per tappare tre buche che restano com’erano. Così non si può andare avanti». Pare un argomento vecchio, tanto se n’è scritto e parlato, eppure il problema non si è risolto. Il tratto di statale 47 che va da Pove a Cismon resta costellato di crateri e cosparso di rifiuti. E a pagarne il prezzo, anche in termini di aumenti sulla tassa rifiuti, sono sempre i soliti: ovvero quelli che in valle ci vivono, quelli che organizzano le giornate ecologiche e spendono domeniche intere a ripulire la loro “casa” dalla maleducazione altrui, quelli che devono dormire accanto a buche sull’asfalto capaci di far sobbalzare il letto, quando ci passa sopra un camion, e capita in media cinquanta volte a notte, da vent’anni.

Francesca Cavedagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1