CHIUDI
CHIUDI

14.01.2019

Asfalto ghiacciato
Maxi incidente
Trentanove feriti

CISMON DEL GRAPPA. ore 16 Anas nomina commissione interna. Anas ha nominato una commissione interna per verificare le eventuali responsabilità in merito al maxitamponamento per ghiaccio verificatosi oggi sulla Valsugana. Questo - spiega la società in una nota - per verificare in particolare se sono state svolte correttamente le attività antigelo (attraverso mezzi spargisale) previste dal piano neve delle quali è incaricata la ditta responsabile del trattamento invernale della sede stradale.

 

Ore 13.40 Valsugana riaperta. È tornato regolare il traffico lungo la Strada Statale 47 Valsugana, interrotto stamani a causa del maxitamponamento che ha coinvolto una cinquantina di veicoli tra le località di Primolano e Grigno, nel territorio di Cismon del Grappa (Vicenza). Lo comunica l’Anas. L’arteria, in entrambe le direzioni, è rimasta chiusa per circa sette ore. 

 

Ore 13 Croce rossa allestisce una tendopoli. Una piccola tendopoli è stata allestita dalla Croce Rossa sul luogo dell’incidente avvenuto stamani lungo la Strada Statale 47 Valsugana (GUARDAILVIDEO), per soccorrere e medicare i feriti meno seri, mentre i più gravi si trovano ricoverati in vari ospedali trentini.

Le condizioni più serie riguardano cinque automobilisti, tutti in «codice rosso», trasportati in elicottero al «Santa Chiara» di Trento. Secondo gli ultimi aggiornamenti, sono quasi 50 i mezzi coinvolti nella serie di tamponamenti, tra cui una decina di mezzi pesanti, incapaci a fermarsi a causa del ghiaccio, causato da una precipitazione, acqua mista a neve, iniziata dopo le 7 e proseguita per circa un’ora che, anche a causa delle temperature sotto zero, ha formato una patina insidiosissima sull’asfalto. Tutto il traffico è stato deviato nella viabilità secondaria che risulta completamente intasata; in considerazione del fatto che la «Valsugana» è ancora chiusa, le forze dell’ordine consigliano di scegliere arterie alternative per raggiungere il Trentino e il Vicentino.

 

ore 8 Maxi incidente, chiusa la Valsugana. Maxi incidente questa mattina verso le 7.30 sulla strada statale 47 della Valsugana. Nello scontro sono rimasti coinvolti almeno una ventina di veicoli. Per lo schianto, e per consentire i soccorsi, è stata disposta la chiusura temporanea della statale in entrambi i sensi di marcia nel territorio comunale di Cismon del Grappa, in corrispondenza del km 71,5. Dalle prime informazioni ci sarebbero 39 feriti.

L'incidente, innescato da un tamponamento tra un auto e un tir nella carreggiata in direzione Bassano, ha coinvolto oltre una ventina di mezzi, tra cui un'ambulanza dei primi soccorsi giunti sul posto. Il tamponamento a catena successivo è stato causato dell'asfalto ghiacciato, formatosi durante la notte. 

 

Attualmente tutta la viabilità della strada statale 47 è dirottata sulle strade secondarie per consentire alle ambulanze del Suem e ai mezzi di soccorso di raggiungere il tratto interessato dall'incidente. Le deviazioni sono segnalate in loco. È operativo anche l'elisoccorso di Trento. Viene raccomandato di evitare la zona.

 

Sul posto, stanno intervenendo il Suem di Crespano del Grappa, di Borgo Valsugana, di Vicenza e di Bassano,  i vigili del fuoco di Borgo Valsugna, l'Anas, la polizia stradale di Bassano e la polizia locale Unione Montana. In preallarme i vigili del fuoco di Bassano.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1