CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.03.2017

Abbandono
di rifiuti sulla Valsugana

Ieri la notizia dei bidoni di olio esausto e solventi a Cismon. Ma non ci sono solo i rifiuti pericolosi. La statale 47, ogni giorno, è luogo di abbandono di ogni sorta di immondizia. I sacchi neri, contenenti per lo più rifiuti casalinghi, abbandonati lungo la strada principale della Valbrenta sono centinaia. Oltre alle piazzole di sosta a nord della Valle, vengono imbrattate anche quelle dei Comuni a sud, uno su tutti Pove. Le piazzole adiacenti ai cavalcavia vengono svuotate a cadenza mensile, a volte anche settimanale, dall’Amministrazione e dai gruppi di volontari locali. Il problema è che non si fa in tempo a pulire che il problema torna, a volte pure aggravato. Come è successo nei giorni scorsi. Anche questi costi di bonifica spesso ricadono sui cittadini, che subiscono impotenti la maleducazione di chi , in transito, getta rifiuti.. Il sospetto, infatti, è che i responsabili di questi abbandoni siano gli autotrasportatori che usano le piazzole come discariche. Purtroppo non mancano nemmeno abbandoni più considerevoli. F.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1