CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.09.2018

Ubriaco in casa
della fidanzata
con un coltello

La zona di vicolo Ca’ Rezzonico dove è avvenuto il fatto. FOTO CECCON
La zona di vicolo Ca’ Rezzonico dove è avvenuto il fatto. FOTO CECCON

BASSANO. Si presenta a casa di un’anziana bassanese, ubriaco e con un grosso cutter dentro al marsupio, per discutere con la fidanzata appena assunta come badante. Lei non gli apre, ma lui trova comunque il modo di entrare. Ad evitare il peggio ci pensa il repentino intervento dei poliziotti che bloccano il romeno e lo portano in commissariato.

 

Erano le 19 di venerdì, quando M.A.C, romeno di 44 anni, residente a Loria, ha suonato al campanello di un’abitazione di vicolo Ca’ Rezzonico, dove risiedono una pensionata di 81 anni, insieme al figlio disabile, che circa una settimana fa avevano assunto una governante moldava di 47 anni.

I due stranieri per quasi tutto il pomeriggio avevano litigato telefonicamente, creando disagio e imbarazzo ai padroni di casa. Il romeno ha pensato di raggiungere la casa del centro di Bassano, per discutere faccia a faccia. Nonostante la sua insistenza, l’anziana e la colf erano decise a non farlo entrare, lui però ha comunque trovato un modo, ha raggiunto l’ingresso dove è stato fermato dalla proprietaria e dalla fidanzata, e qui è cominciato il pandemonio. 

 

L’aiuto è arrivato grazie alla tempestiva chiamata al 113 e in pochi minuti una volante ha raggiunto la villetta. 

Francesca Cavedagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1