CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.09.2017

Villa Aldina
La campagna
entra
nei corridoi

Un gruppo di pittori locali, coordinati da Alessandro Iseppi ha lavorato, gratuitamente, dall'inizio dell'anno fino a poco tempo fa, per dipingere, con il supporto dei volontari della Pro Loco, le pareti di tutti i corridoi del "nucleo protetto Alzheimer", struttura ricavata all'interno di villa Aldina, la casa di riposo comunale di via Roma a Rossano Veneto.

L'opera, inaugurata nei giorni scorsi, ha l'obiettivo di creare tra i venti ospiti della struttura un clima di maggior serenità. Sulle pareti infatti sono stati dipinti soprattutto paesaggi campestri che offrono agli ammalati la sensazione di ritrovarsi non una struttura protetta, ma in ambiente familiare.

Villa Aldina è uno dei pochissimi complessi in Italia ad aver operato questa scelta, voluta dai responsabili della struttura. All'inaugurazione hanno presenziato, oltre a un pubblico assai numeroso il coordinatore del nucleo protetto Matteo Vivian, il presidente e il direttore di Villa Aldina, rispettivamente Giuseppe Siviero e Flavio Xausa, l'assessore comunale Marco Zonta, il presidente della Pro Loco Alberto Brunello e, per l'Ulss 7 Pedemontana e il responsabile della residenzialità extraospedaliera Mario Marin. L.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1