CHIUDI
CHIUDI

20.11.2018

Tonnellate di fieno
distrutte dal rogo
L'ombra del dolo

ROMANO D'EZZELINO. Grande paura nella serata di ieri in un'azienda agricola di Romano d'Ezzelino per un incendio che ha bruciato circa 400 tonnellate di fieno. Grazie al rapido intervento dei pompieri sono stati salvati sia gli animali che l'abitazione. Restano ignote le cause del rogo, non si esclude il dolo. (GUARDA IL VIDEO)

 

L'allarme, dalla società agricola "Calicantus" in via Lanzarini 46, a pochi passi dalla chiesa della frazione Sacro Cuore, è scattato attorno alle 18.45, quando la titolare ha visto le fiamme alzarsi dal deposito di rotoballe che separa le stalle dall'abitazione. A Romano, in pochi minuti, sono arrivate due squadre dei vigili del fuoco di Bassano, presto raggiunte dai colleghi di Vicenza, Castelfranco, Cittadella, e Thiene, riuscendo a limitare le fiamme. Ingenti comunque i danni. Le cause dell'incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1