CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.10.2017

Sfida tra istituti nel segno del risotto

Il gruppo dei ragazzi e degli insegnanti partecipanti al concorso
Il gruppo dei ragazzi e degli insegnanti partecipanti al concorso

E’ andato a Matteo Binato e Nicholas Pajola, dell’istituto alberghiero Maffioli di Montebelluna, il primo premio del concorso tra scuole specializzate indetto nell’ambito del Festival dei sapori, manifestazione che si terrà nel fine settimana al centro commerciale Grifone con l’obiettivo di valorizzare i prodotti tipici del territorio. Il prologo, anzi, è il caso di dire, l’“antipasto” si è svolto ieri al ristorante Al Pioppeto di Sergio Dussin, dove quattro rappresentanze di altrettanti istituti si sono cimentate nel preparare sul momento per una giuria di autorità e di giornalisti un risotto con speck e birra. Elogiati anche i piatti degli altri concorrenti: Francesco Giuriatti, Luca Gnesotto e Nicolò Lazzarotto del Maffioli di Crespano, John Balita e Zeka Qendrim dell’Enaip di Bassano e Andrei Ioan e Andrea De Angelis dell’alberghiero di Ceccano (Frosinone), in stage in questi giorni nel Bassanese. Con gli alunni, gli insegnanti Gentile Pietrobon, Francesco Anania e Loris Giuriatti. La premiazione ufficiale avverrà domenica 22 ottobre, nell’ultima giornata del festival che inizierà venerdì 20 alle 17 con un appuntamento su alpini e i prodotti del territorio e proseguirà sabato 21 alle 11.30 con la presentazione del libro di Morello Pecchioli “I frutti dimenticati”. Domenica dalle 17 degustazione gratuita di riso con birra e speck a cura del Pioppeto e dell’Ana di Bassano. «Il centro commerciale - ha spiegato Antonio Impedovo, direttore del Grifone - vuole porsi sempre più come vetrina delle eccellenze del territorio». A.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1