CHIUDI
CHIUDI

21.02.2019

Investita una ragazzina il conducente scappa

L’incrocio fra le vie De Gasperi e Foscolo a Romano. CECCONLa stazione dell’Arma a Romano
L’incrocio fra le vie De Gasperi e Foscolo a Romano. CECCONLa stazione dell’Arma a Romano

Si stava recando a scuola come ogni mattina in sella alla sua bicicletta. Un percorso, quello di via De Gasperi fra Romano capoluogo e la frazione di San Giacomo, fatto mille volte in tutta sicurezza con lo zaino. Ieri mattina, un’auto è improvvisamente sbucata da un incrocio tagliandole la strada e dopo averla fatta cadere a terra si è allontanata senza prestarle soccorso. Fortunatamente la ragazzina investita, frequentante le medie, non ha riportato lesioni gravi. La madre, in ogni caso, ha presentato denuncia alla stazione dei carabinieri di Romano e ora si sta cercando di capire chi sia il pirata della strada che non ha aiutato l’adolescente dopo averla fatta cadere. È accaduto intorno alle 7,50 di ieri all’altezza dell’incrocio fra le vie De Gasperi e Foscolo. La ragazzina scendeva verso San Giacomo quando, improvvisamente, un’auto di colore scuro, al momento non se ne conosce il modello, è uscita da via Foscolo senza fermarsi colpendo la ruota anteriore della bicicletta dell’adolescente che è caduta sull’asfalto. Il conducente dell’auto, senza neppure fermarsi e prestare soccorso alla ragazzina, si è allontanato in tutta fretta mentre la studentessa si rialzava da terra. Seppur dolorante, la ragazza ha raggiunto la propria scuola dove ha raccontato l’accaduto ai docenti. Subito la dirigente scolastica ha informato i famigliari dell’accaduto. La madre della studentessa si è precipitata a scuola e ha accompagnato la figlia al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato escoriazioni e contusioni multiple guaribili in tre giorni. Ferite di poco conto quindi anche se resta la gravità dell’omissione di soccorso di un minore investito. Come detto è stata presentata denuncia ai carabinieri della stazione ezzelina e i carabinieri stanno ora cercando di risalire al conducente dell’auto di colore scuro. Non è escluso che la scena sia stata ripresa da qualche telecamera della zona e che ciò possa consentire di identificare il pirata. •

Carlo Barbieri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1