CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.08.2018

Due ciclisti centrati da auto sulla Cadorna

L’incrocio fra la Strada Cadorna e via Carlessi
L’incrocio fra la Strada Cadorna e via Carlessi

Due ciclisti sono finiti all’ospedale per le lesioni non gravi riportate in un incidente stradale accaduto ieri mattina a Romano d’Ezzelino e che ha creato non poche difficoltà alla circolazione stradale per una mezzora. Erano circa le 10.30 quando gli appassionati delle due ruote che avevano praticamente terminato la discesa dal Massiccio del Grappa sono stati investiti da un’auto all’altezza dell’incrocio tra piazzale Cadorna e via Carlessi, molto trafficato a quell’ora perché l’imbocco della strada Cadorna era presa d’assalto dai turisti diretti in montagna per sfuggire alla calura e per visitare il luogo sacro alla Patria. Secondo le prime testimonianze i ciclisti, in sella a bici da corsa, sono stati centrati dalla Ford al volante della quale si trovava G. G., ottantenne, il quale sarebbe sbucato da via Carlessi per girare verso sinistra, evidentemente senza accorgersi dell’arrivo degli appassionati della bicicletta che stavano concludendo la fatica domenicale. La dinamica comunque è ancora al vaglio della pattuglia della polizia locale del comando di Cassola, intervenuta per i rilievi e per regolare l’intenso traffico con il supporto di una guardia volontaria. I testimoni che hanno assistito all’investimento hanno allertato il pronto soccorso e i feriti sono stati trasportati, con l’ambulanza al San Bassiano per una serie di accertamenti e per le susseguenti cure. F. L., 66 anni, Rosà e S. I., fortunatamente hanno riportato ferite lievi, tanto è vero che i sanitari li hanno potuti dimettere già nelle ore immediatamente successive all’incidente. •

Lucio Zonta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1