CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.10.2017

«Ci affitta la casa?». Ma sono due ladri

Attenzione ad una coppia distinta che si aggira tra le case. ARCHIVIO
Attenzione ad una coppia distinta che si aggira tra le case. ARCHIVIO

ROMANO D'EZZELINO. Arrivano a bordo di un’auto, scendono, gironzolano nelle vie, se vedono abitazioni con il cancello aperto o facilmente raggiungibili entrano in giardino. Qui spesso vengono sorpresi dai proprietari e allora cercano di distrarli chiedendo se la casa sia in affitto o se ci siano alloggi disponibili nelle vicinanze. E se ne vanno rapidamente. Il sospetto è che si tratti di ladri in sopralluogo o intenzionati a introdursi direttamente nelle abitazioni.

 

Segnalazioni di questo tipo si stanno moltiplicando nel Bassanese e i cittadini si mettono allerta con il passaparola. C’è chi ha già segnalato la cosa alle forze dell’ordine fornendo anche una descrizione della coppia. Anche questo è “controllo del territorio” su base volontaria. La raccomandazione è sempre quella di fare una telefonata alle forze dell’ordine.

 

Qualche giorno fa un messaggio simile ha fatto il giro di Cassola: parlava dell’avvistamento di un uomo che si aggirava tra le abitazioni, suonando ai campanelli e fingendo di chiedere la carità. Poi è stata segnalata una Fiat Punto sospetta, molto probabilmente la stessa utilizzata dalla banda che ha tentato diversi colpi a Rossano e che è stata inseguita da carabinieri e polizia. Ed ecco ora la coppia che “visita” le abitazioni con la scusa di chiedere se sono in affitto. Gli ultimi episodi si sarebbero registrati a Romano alto, lungo la strada che porta a Pove, e poi a San Zeno di Cassola.

 

Il messaggio è stato riprodotto sui social netwoork e il suo autore ha prontamente allertato le forze dell’ordine, che hanno avviato accertamenti e passato la segnalazione alle loro pattuglie. Questo passaggio fondamentale, però, non sempre viene effettuato.

L’autunno, con il prossimo cambio dell’ora e le giornate che si accorciano, è uno dei periodi dell’anno in cui l’attenzione contro i furti deve essere maggiore, per l’arrivo di bande di malviventi dell’Est che fanno razzie nelle abitazioni, anche con l’avvicinarsi del Natale. La tecnica di questi ladri esperti ed estremamente agili, è sempre la stessa. Scelgono la zona da colpire, studiano le case e le abitudini dei residenti, anche mandando in avanscoperta complici che raccolgono informazioni pure di giorno. La raccomandazione quindi è quella di segnalare alle forze dell’ordine ogni movimento sospetto, sempre nell’immediatezza dei fatti. Anche il passaparola attraverso i social network può risultare utile, ma è importante che non venga mai anteposto o peggio sostituisca le segnalazioni agli organi di pubblica sicurezza. 

F.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1