CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.12.2017

Omicidio Tassitani
Uccisa 10 anni fa
«Fusaro è cambiato»

Una foto sorridente di Iole Tassitani uccisa nel 2007
Una foto sorridente di Iole Tassitani uccisa nel 2007

BASSANO. La magia del Natale spezzata all’improvviso dalla violenza più feroce e insensata. Era la Vigilia del 2007 quando Bassano si è svegliata con il mostro in casa e si è ritrovata catapultata in una delle tragedie più efferate della cronaca italiana: il sequestro e l’omicidio di Iole Tassitani, 42 anni, strappata ai suoi cari il 12 dicembre a Castelfranco e trovata morta e fatta a pezzi in un garage di via Carducci, a due passi dal centro cittadino. Il killer, Michele Fusaro, un ex falegname di 50 anni che sta scontando una condanna definitiva a trent’anni di carcere al Due Palazzi di Padova, fu arrestato durante il blitz dei carabinieri di Treviso e Bassano. Da dieci anni a questa parte il Natale in casa Tassitani ha perso ogni connotazione di festa ed è il periodo in cui, più di sempre, riaffiorano i ricordi, il dolore e il senso di vuoto lasciato dalla morte di Iole. E l’anno che sta per venire, il 2018, potrebbe, se mai fosse possibile, essere anche peggiore dei precedenti: non è escluso che Fusaro, quale detenuto modello che in prigione si è diplomato ragioniere e che adesso sta frequentando l’università, possa beneficiare di permessi premio e altre agevolazioni che lo farebbero uscire dalla cella.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1