CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.10.2017

Ubriaco sul Tir, fermato
Vola con l’auto: è illeso

La motrice con il conducente ubriaco fermata nella notte a RossanoLo spettacolare incidente di ieri mattina a Mussolente
La motrice con il conducente ubriaco fermata nella notte a RossanoLo spettacolare incidente di ieri mattina a Mussolente

Momenti di terrore, qualche sera fa, lungo la strada regionale 245 che collega Castelfranco Veneto a Bassano: il conducente (alla fine risultato ubriaco) di una motrice Volvo viaggiava a zig zag, mettendo a repentaglio l'incolumità degli utenti della strada. Le telefonate alle forze dell'ordine si sono susseguite ed è iniziata la caccia al veicolo, individuato verso le 21 a Rossano Veneto, in via Bassano, all'altezza della trattoria La Rotonda. L'hanno bloccato, con un'azione coordinata, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Romano e quella della polizia locale del Comune. Sono scattati provvedimenti pesantissimi per il conducente, G. A., 54 anni, residente in provincia di Treviso, dipendente di una ditta del Padovano, alla quale è intestato il veicolo. Il suo tasso alcolemico è risultato di 1,95 gr./mm., contro lo zero previsto per la guida di mezzi di peso superiore alle tre tonnellate e mezzo.

Al trevigiano, denunciato per guida in stato di ebbrezza, è stata ritirata la patente per la revoca. Sarà il tribunale a decidere le sanzioni che prevedono un'ammenda da duemila a novemila euro e l'arresto da un minimo di otto a un massimo di 18 mesi. I dieci punti tolti dalla patente sono stati la penalità minima. La motrice è stata affidata al titolare della ditta.

Paura ieri mattina verso le 8.45 invece in via Lugana a Mussolente per un incidente spettacolare: un monovolume Ford, in un punto piuttosto stretto della strada, è sbandato abbattendo un palo della luce e rovesciandosi su un fianco. Illeso il conducente. La polizia municipale il personale del Comune ha subito messo in sicurezza la zona. L.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1