CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.10.2017

Mensa scolastica
Nuovo appalto
e menù biologico

L’assessore Donanzan
L’assessore Donanzan

Grosse novità “sul piatto”, da quest'anno, per gli alunni delle scuole primarie di Mussolente e Casoni e per tutti i cittadini misquilesi che usufruiscono del servizio di consegna dei pasti caldi a domicilio da parte dei servizi sociali. Il Comune ha infatti cambiato la ditta che gestisce la ristorazione, che per i prossimi tre anni sarà affidata alla Vegra Camin srl di Legnaro (Padova). L'azienda avrà il compito di fornire circa 25mila pasti all'anno, una media di 208 al giorno. L'appalto è stato assegnato sulla base dell'offerta più vantaggiosa, ad un costo complessivo di circa 250mila euro.

Per gli utenti, precisano il sindaco Cristiano Montagner e l'assessore alla pubblica istruzione Gianluca Donanzan, le tariffe rimarranno invariate: ossia 3,5 euro per la mensa scolastica e 6 euro per quella sociale.

«Anche se le spese sono aumentate, abbiamo deciso di non toccare le quote e di coprire i costi aggiuntivi con le risorse comunali - spiega Donanzan - così da non gravare sulle famiglie».

I pasti non consumati e integri nelle confezioni saranno consegnati a un'associazione, che li distribuirà alle persone indigenti. «La Vegra Camin - precisa il sindaco - aderisce alla “Legge del buon samaritano”, volta al recupero e all’utilizzo di alimentari per fini solidarietà. Inoltre la ditta si è impegnata a integrare nel proprio organico anche personale in situazioni di disagio economico».

Grande attenzione sarà riservata alla scelta degli alimenti da inserire nei menù: saranno presenti anche prodotti provenienti da agricoltura biologica, quali olio extravergine di oliva, pasta, passata di pomodoro, orzo perlato, farro e riso, legumi, yogurt e succhi di frutta.C.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1