CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.09.2017

Agonismo e simpatia Sfida all’ultimo gioco per gli otto rioni

Riflessi pronti, spirito d'improvvisazione, un pizzico di sano agonismo.

I concorrenti sono carichi e pronti alla sfida senza precedenti che domenica vedrà protagonisti gli otto rioni misquilesi.

Quel giorno infatti, alle 14, nell'area degli impianti sportivi di Mussolente, prenderà il via la prima edizione di “Quartieri senza frontiere”, una rivisitazione in chiave paesana degli amatissimi “Giochi senza frontiere”.

Il format è in effetti davvero simile a quello della celebre trasmissione estiva in onda fino a qualche decennio fa.

In questo caso tuttavia le prove saranno riprese dai classici giochi della tradizione e le squadre saranno formate non dai rappresentanti delle diverse nazioni europee, bensì dai residenti degli otto rioni misquilesi.

«L'obiettivo di questo appuntamento – spiega Erika Mazzon, ideatrice e organizzatrice della manifestazione – è proprio quello di consolidare lo spirito di appartenenza ai quartieri e alla comunità, oltre che regalare a tutta la cittadinanza un pomeriggio all'insegna del divertimento e della condivisione».

«Ogni squadra – prosegue – sarà composta da una ventina di concorrenti. Anche i ragazzi dagli undici anni in su potranno partecipare. A tutti gli iscritti alla manifestazione sarà chiesto di cimentarsi in giochi popolari senza tempo, come ad esempio il tiro alla fune, la staffetta e altre prove di abilità».

Questi gli otto rioni che domenica si sfideranno negli impianti sportivi del paese: Dee Roste, Casoni centro, San Daniele, Mussolente Est, Fatima, Casoni Est, Volon e Vallessina.

«Al termine di ogni gara - conclude l’organizzatrice dell’evento sarà assegnato un punteggio ai team e, a fine giornata, si premierà con un vero e proprio trofeo il quartiere vincitore».

La kermesse, patrocinata dall'Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco, sarà arricchita dalla presenza di un Dj set e di un piccolo chiosco. L'ingresso all’evento è libero e tutta la cittadinanza è pertanto invitata a lasciarsi coinvolgere e a fare il tipo per il proprio rione.

Caterina Zarpellon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1