CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.10.2017

A Casoni la festa Ana
all’insegna di Busnardo

L’intervento del capogruppo Dissegna accanto al sindaco e a Rugolo
L’intervento del capogruppo Dissegna accanto al sindaco e a Rugolo

Alpini di Casoni in festa nel nome del presidentissimo. Il 70º anniversario della fondazione del gruppo non poteva mancare di rendere un grande omaggio al compaesano Bortolo Busnardo, figura che ha fatto la storia delle penne nere bassanesi, sempre in prima linea nelle iniziative di solidarietà. Vera e propria incarnazione dello spirito alpino più puro, Busnardo è stato per vent’anni presidente dell’Ana “Montegrappa” e anima della storica Adunata del 2008 di Bassano. Grande la partecipazione alla sfilata, partita proprio dall’abitazione del presidentissimo. I cittadini di Casoni hanno assistito al passaggio degli alpini nelle vie del paese, bardate di bandiere tricolore. Poi, la deposizione della corona ai Caduti e al cippo dedicato proprio al presidentissimo Busnardo, che si trova nel centro della piazza di Casoni. Dopo i saluti del presidente della sezione Armido Dissegna e del sindaco di Mussolente Cristiano Montagner, l’orazione ufficiale è stata tenuta dal presidente della sezione Ana “Montegrappa” Giuseppe Rugolo.

«Bortolo Busnardo aveva solo una parola: “Presente” - ha ricordato -. Non era uno che diceva “Armiamoci e partite”, perché lui partiva sempre per primo. Il nostro compito oggi è mantenere vivo il suo spirito».

Ecco quindi che a breve alcuni volontari partiranno per il Brasile dove amplieranno la scuola voluta dallo stesso Busnardo.

«Il nostro compito di alpini è ricordare i valori democratici espressi dal tricolore a chi si diverte a smontarli con troppa facilità - ha detto -. Lo dobbiamo a tutti i Caduti che hanno messo in gioco la loro vita per noi». E.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1