CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.01.2018

Un “alloro” che giunge in un difficile momento

Il commissario Renata Carletti
Il commissario Renata Carletti

Il conferimento della bandiera arancione del Touring club italiano a Marostica giunge in un momento assai delicato della vita amministrativa della città scaligera che, alla distanza di pochi anni, torna ad essere affidato ad un commissario della prefettura. Il commissariamento del Comune di Marostica è stato infatti ufficializzato con Decreto del Presidente della Repubblica lo scorso 15 gennaio 2018, il consiglio comunale di Marostica è sciolto e che la dottoressa Renata Carletti è nominata commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune fino all’insediamento degli organi ordinari. Al commissario sono conferiti i poteri spettanti al consiglio comunale, alla giunta e al sindaco. Dopo le dimissioni di dieci componenti su sedici del corpo consiliare, presentate il 2 gennaio 2018, il normale funzionamento degli organi e dei servizi del Comune non poteva essere assicurato. Il Prefetto di Vicenza, in data 3 gennaio 2018, aveva quindi decretato la sospensione del consiglio comunale e la nomina del commissario prefettizio Renata Carletti per la provvisoria amministrazione dell’Ente. Sin dal suo insediamento in municipio, il commissario prefettizio Carletti aveva voluto rassicurare la cittadinanza che temeva lo stop di alcuni interventi pubblici. «L’iter per la rotatoria di via Cecchin e la difficile situazione della piscina comunale - ha sottolineato il commissario renata Carletti - avranno la priorità». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1