CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.01.2018

Partita a scacchi Prevendite aperte e tante novità

Cinzia Battistello
Cinzia Battistello

Sono aperte le prevendite per la nuova edizione della Partita a scacchi a personaggi viventi di Marostica, in programma il 7, 8 e 9 settembre. La pro loco scaligera ha ufficialmente messo in moto la macchina organizzativa che a fine estate riporterà in scena la storica rievocazione con seicento figuranti in costume d’epoca. «L’attesa è davvero alta - commenta la presidente della Pro Marostica Cinzia Battistello - e abbiamo già molte richieste di prenotazione, dall’estero e da ogni parte d’Italia. Il nostro sforzo è stato quello di rendere il servizio di prevendita sempre più accessibile, con maggiori punti vendita, e di potenziare il servizio on line. Sono attese più di diecimila persone. Il costo dei biglietti è rimasto invariato rispetto all’ultima edizione». Diretto dal regista Maurizio Panici, il gruppo di lavoro è all’opera per realizzare uno spettacolo che sappia coniugare la tradizione con qualche piccola novità. «Stiamo preparando l’edizione più bella di sempre – promette la presidente - con nuovi inserimenti tecnici e coreografici». La rievocazione, ambientata alla metà del Quattrocento, racconta la leggenda della bella Lionora, figlia del castellano, la cui mano è decisa da una gara di scacchi. Effetti scenici sempre più all’avanguardia, giochi di luce, fuochi d’artificio animano lo spettacolo che attira migliaia di spettatori da ogni parte del mondo, conquistati dalla fedeltà della ricostruzione storica e dalla spettacolarità della rappresentazione. Il cartellone si compone di tre spettacoli serali e l’atteso incendio del Castello. • F.P. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1