CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.01.2018

Pala eolica da truffa Condannato a 9 mesi

Una pala eolica. ARCHIVIO
Una pala eolica. ARCHIVIO

La truffa con la pala eolica gli costa la condanna. Il giudice De Stefano ha inflitto 9 mesi di reclusione e 300 euro di multa a Mauro Pressato, 56 anni, di Teolo, nel Padovano, con un domicilio a Lovertino di Albettone in via San Silvestro. L’imputato, difeso dall’avv. Sambugaro, doveva rispondere di truffa aggravata. I fatti contestati erano avvenuti a Marostica fra il marzo 2012 e il febbraio 2013. In base a quanto ricostruito, Pressato era entrato in contatto con Gio Batta C., 83 anni, che all’epoca soffriva di diverse patologie. Si era offerto, come amico, di agire per suo conto per realizzare una serie di migliorie per la sua abitazione e di acquistare dei prodotti che potessero essergli utili. Si era fatto quindi consegnare, ha ricostruito la procura, 10 mila euro per installare una pala eolica con relativa centralina allo scopo di prodursi l’energia elettrica e risparmiare sulla bolletta. Quindi circa 17 mila euro per comprare un sistema montascale; altri 2.600 euro per acquistare uno scooter veloce per la deambulazione; 7 mila euro come acconto per altre spese. In realtà, Pressato aveva sì commissionato quei lavori, ma non li aveva mai pagati, intascandosi più di 36 mila euro con pari danno del pensionato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1