CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.09.2018

Coppia trovata
impiccata in casa
Omicidio-suicidio

PIANEZZE. ore 13 È l’ipotesi di un omicidio-suicidio una delle piste più accreditate dai carabinieri dietro il ritrovamento ieri notte della coppia di coniugi - Valter Magrin, 58 anni, e Paola Bos, 56 - a Pianezze, trovati impiccati nel capanno degli attrezzi a fianco di una case di Pianezze, vicino a Marostica. Secondo gli investigatori, l’uomo potrebbe aver ucciso la moglie, simulandone il suicidio, e poi si sarebbe tolto la vita.  

A fare la drammatica scoperta è stato il figlio della coppia e non il nipote, come inizialmente emerso nella tarda serata di ieri. 

 

Molto scosso dal dramma il sindaco di Pianezze, Luca Vendramin, che è anche vicino di casa della coppia (L'INTERVISTA). «È una tragedia difficilmente commentabile - le sue parole -. Tutti ci chiediamo perché? Ma il mio chiedermi perché da vicino è una cosa, mentre il mio chiedermi perché da sindaco è il fallimento delle politiche sociali, di cui c'è sempre più bisogno. Siamo in una società in cui pervade sempre più la solitudine».

 

ore 6 L'ha uccisa e poi si è ammazzato, seguendo un tragico rituale e un terribile accordo. È questa l'ipotesi degli inquirenti per spiegare il doppio dramma scoperto ieri sera a Pianezze, in via Moscardina 20. Una coppia - lui 58 anni, lei 56 - è stata trovata morta all'interno dell'abitazione dove viveva. A fare la terribile scoperta sono stati i parenti, che hanno dato immediatamente l'allarme al 118. All'arrivo del medico del Suem, però, per le due vittime non c'era più nulla da fare. Valter Magrin, originario di Mason, e Paola Bosa, nata a Bassano, erano già morti. Lasciano nel dolore un figlio.

 

La tragedia è stata scoperta poco dopo le 22 da un nipote. Il giovane è rientrato a casa e ha trovato i corpi degli zii, l'uno vicino all'altra. Entrambi sono morti impiccati. Nel corso della notte è giunto a Pianezze anche il medico legale, che ha eseguito un primo esame esterno sui cadaveri: i due sarebbero deceduti per soffocamento, ma è impossibile al momento stabilire l'esatta dinamica del dramma familiare. Al momento non sarebbero stati trovati scritti da parte delle vittime per spiegare il folle gesto.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1