CHIUDI
CHIUDI

13.03.2019

Aggiornato il piano di protezione civile

È stato approvato nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Pianezze l’aggiornamento al piano di protezione civile comunale, il documento fondamentale di pronto intervento in caso di rischi. Il piano si adegua agli aggiornamenti delle normative e, in particolare, al nuovo sistema di allertamento nazionale e regionale. L’analisi parte da una descrizione dettagliata del comune di Pianezze andando a individuare i possibili rischi che possono colpire il territorio. In particolare, emerge che la zona nord del paese è più soggetta a pericoli geologici e frane mentre la zona a sud è più esposta a pericoli idrogeologici come esondazioni e allagamenti. Per ogni tipologia di rischio è stata redatta una mappa con i punti del territorio che devono essere messi in sicurezza prima di altri. Il piano, inoltre, pianifica gli opportuni interventi a seconda degli scenari che si possono manifestare. La protezione civile del marosticense, dunque, avrà a disposizione un preciso e aggiornato piano d’azione per ogni situazione. L’organizzazione di un pronto intervento, naturalmente, varierà a seconda se l’evento necessiti di un’immediata operatività o meno. «Mi sento in dovere di ringraziare i volontari per la loro disponibilità – ha dichiarato il sindaco di Pianezze, Luca Vendramin – e l’Unione montana del Marosticense con i suoi uffici, ai quali abbiamo delegato la funzione di protezione civile». A seguito di questo passaggio in consiglio comunale il piano verrà ora presentato alla cittadinanza. «È importante che la cittadinanza venga informata – chiarisce Vendramin – e organizzeremo una serata per poter entrare ancor più nel dettaglio del piano e cercare di informare su come comportarsi in caso di pericoli». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Strapazzon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1