CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.02.2017 Tags: Borso del Grappa , Incinta di 9 mesi e intossicata, salvata , San Bassiano , Bassano del Grappa

Incinta di 9 mesi
Rischia di morire
per il monossido

La donna è stata ricoverata al S. Bassiano
La donna è stata ricoverata al S. Bassiano

BASSANO. Mamma al nono mese di gravidanza in fin di vita per intossicazione da monossido di carbonio, salvata in extremis dai medici dell'ospedale San Bassiano. L'allarme nella casa di Borso del Grappa (Treviso) è scattato alle 22 di domenica sera. La donna,  una 28enne di origini marocchine, dopo essersi sentita male ha chiesto aiuto al vicino di casa, un infermiere dell'ospedale di Bassano, prima di svenire: l'uomo l'ha soccorsa e ha dato l'allarme al 118 di Crespano. I sanitari hanno subito rilevato una pesante intossicazione, che stava mettendo a rischio sia la vita della donna che del bimbo che portava in grembo. Quindi la corsa al San Bassiano, dove i medici hanno operato un cesareo d'urgenza e sottoposto la mamma ai trattamenti del caso. Il bimbo, subito trasferito all'ospedale di Verona, sta bene ma resta in osservazione. Le condizioni della neomamma non sarebbero critiche. 

F.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1