CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.11.2017

Il regalo di Natale: park e bus gratis

Il parcheggio Le Piazze. Due ore di sosta gratuite dal primo dicembre al 7 gennaio
Il parcheggio Le Piazze. Due ore di sosta gratuite dal primo dicembre al 7 gennaio

Autobus e parcheggi gratuiti sotto l’albero di Natale. Ecco la novità pensata dall’Amministrazione di Bassano per le prossime festività. Mentre in centro storico si comincia già a respirare aria di festa con l’allestimento delle casette per i mercatini, è stata definita una serie di agevolazioni che mirano da una parte a rendere più accessibile il centro della città e dall’altra a incoraggiare le buone abitudini, come l’utilizzo dei mezzi pubblici. Del resto, ogni anno in concomitanza con l’apertura dei mercatini Bassano viene letteralmente presa d’assalto dai visitatori, con le conseguenti problematiche che si riversano sulla viabilità locale.

PARCHEGGI. Protagonista dell’iniziativa sarà uno dei principali parcheggi della città, “Le Piazze”, nell’area del vecchio ospedale. Le prime due ore di sosta all’interno del parcheggio saranno completamente gratuite nel periodo compreso tra il primo dicembre e il 7 gennaio 2018. L’area sarà totalmente gratuita invece nei giorni 30 e 31 dicembre e il 1 gennaio, in quanto il quel lasso di tempo sarà interessata dai lavori per il subentro nella gestione della società partecipata Sis. Si tratta del primo passo in vista di una generale riqualificazione del parcheggio e degli altri posti auto cittadini, intervento che prevede nuovi front office, parcometri “intelligenti” e una segnaletica relativa ai park più puntale nelle principali direttrici della città.

AUTOBUS. La lotta alle Pm10 passa pure attraverso un maggiore utilizzo degli autobus. Anche per questo l’Amministrazione ha deciso che nel periodo compreso tra il 23 dicembre e il 7 gennaio 2018 il servizio di trasporto pubblico, gestito da Svt (Società vicentina trasporti), sarà gratuito su tutte le linee urbane della città. Praticamente, non servirà fare il biglietto per nessuna delle corse che collegano i vari punti della città e neppure per quelle che collegano Bassano a Comuni quali Cassola, Cartigliano, Romano e Pove. Queste le corse gratuite: 201, 202, 203, 204, 205, 206, 207, 208.

OBIETTIVI. «Vogliamo incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico - afferma il sindaco di Bassano Riccardo Poletto -. L’obiettivo è duplice: limitare i gravi ingorghi che soffocano la città e incentivare le sane abitudini, il tutto nell’ottica della lotta all’inquinamento».

Già durante la settimana europea della mobilità l’esperimento degli autobus gratis era stato attivato. E l’Amministrazione è decisa a investire molto su questa iniziativa.

«Il prossimo anno, infatti, daremo vita a una nuova serie di proposte per garantire agevolazioni a chi decide di utilizzare il servizio di trasporto urbano - spiega l’assessore alla mobilità Roberto Campagnolo - in particolare per alcune fasce di utenti».

La stima dei mancati introiti è pari a 45 mila euro, che sarà riassorbita nel bilancio generale del Comune in modo da preservare gli equilibri dello stesso.

Enrico Saretta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1