CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.09.2018

I ventidue quartieri aprono le candidature Ed è appello ai giovani

I Consigli di quartiere confidano in un ricambio generazionaleUna veduta della città. Election day per i quartieri il 28 ottobre. FOTO CECCON
I Consigli di quartiere confidano in un ricambio generazionaleUna veduta della città. Election day per i quartieri il 28 ottobre. FOTO CECCON

Candidati cercasi per le elezioni di quartiere. In vista delle urne, fissate per il 28 ottobre, la raccolta delle candidature nei 22 rioni cittadini durerà fino al 20 settembre. Il giorno successivo le liste saranno consegnate al sindaco e si aprirà la campagna elettorale. Nel frattempo, i presidenti di quartiere invitano i bassanesi a non disertare l’appuntamento con il voto e a non perdere l’occasione di esercitare la democrazia. «Abbiamo aperto la raccolta delle candidature nei giorni scorsi – commenta il presidente di Angarano, Gianni Castellan – e stiamo raccogliendo le prime disponibilità da parte dei residenti. Ogni quartiere si è organizzato e dedicherà alcune serate a informare i residenti. Per gli orari è possibile fare riferimento alle bacheche o ai presidenti, l’importante è che i bassanesi partecipino e colgano l’opportunità offerta dalle elezioni rionali». Sulla stessa linea il commento del presidente del Centro storico, Erio Piva, impegnato in questi giorni a raccogliere candidature. In passato, quando si è trattato di raggiungere il quorum, il quartiere è stato in sofferenza, anche per motivi di anagrafe dei residenti, ragione per cui il direttivo quest’anno si è voluto muovere per tempo. «Per raccogliere le candidature – spiega Piva – abbiamo dedicato dei momenti specifici. Gli interessati potranno passare all’ufficio del quartiere in via Matteotti e lì riceveranno tutte le informazioni». Nello specifico, lo sportello-candidature per il Centro storico sarà attivo sabato 8 e 15 settembre dalle 10 alle 12; lunedì 3, 10 e 17 e martedì 4, 11 e 18 dalle 18.30 alle 20; giovedì 6, 13 e 20 dalle 10 alle 12. «Chi desidera candidarsi – chiude il presidente del consiglio di quartiere Piva – deve solo presentarsi e lasciare il proprio nome e le proprie generalità». Un appello alla partecipazione e al rinnovo dei consigli rionali arriva anche dal presidente di S. Marco, Franco Tadiello. «È fondamentale la partecipazione al voto – afferma -, ma anche l’ingresso di volti nuovi ai vertici dei quartieri. Nuove persone significano anche idee più moderne e progresso nel rapporto con i residenti. Da parte nostra - spiega ancora il presidente Tadiello - stiamo incentivando il ricambio generazionale, anche per fare in modo che i più giovani possano mettersi alla prova». Un appello alla partecipazione, infine, arriva anche dalla presidente del Margnan-Conca d’oro, Susy Giacobbo. «La raccolta delle candidature – commenta – nel nostro rione è in linea con i tempi della precedenti elezioni. È fondamentale, però, che gli elettori si presentino alle urne e che partecipino con il voto. I quartieri - chiude la presidente Giacobbo - svolgono una funzione importante nel fare da tramite tra Amministrazione comunale e cittadini, per questo motivo l rinnovo dei consigli di zona è un appuntamento al quale non mancare». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lorenzo Parolin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1