CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.07.2017

Fatture inesistenti
per 400mila euro
Conto sequestrato

Operazione della Guardia di finanza di Bassano
Operazione della Guardia di finanza di Bassano

BASSANO. Un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip del Tribunale di Vicenza in relazione ad indagini della Procura, è stato eseguito dalla Guardia di finanza della compagnia di Bassano del Grappa sulle disponibilità finanziarie, pari a 150 mila euro, depositate sul conto corrente intestato ad una società con sede a Mussolente. In particolare, all’esito di una verifica fiscale condotta dai finanzieri nei confronti della società, il rappresentante legale della stessa, R.B., un 55enne residente nel bassanese, era stato denunciato.

L’imprenditore è ritenuto responsabile di aver inserito in dichiarazione dei redditi costi fittizi mediante l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per quasi 400 mila euro relative ad acquisti di materiale ferroso effettuati presso una impresa priva di strutture aziendali operative e funzionanti (la cosiddetta cartiera), costituita appositamente per abbattere le imposte. Le operazioni fasulle avevano permesso alla società verificata di evadere imposte sui redditi per 85 mila euro e di beneficiare di un indebito credito Iva per 65 mila. Alla fine del processo penale, in caso di condanna, seguirà la confisca obbligatoria delle somme sequestrate.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1