CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.10.2017

Reboot fa “Strike”
ed è tra i dieci finalisti

La presentazione di Reboot al Cre-Tra di Cassola
La presentazione di Reboot al Cre-Tra di Cassola

La web tv Reboot fa centro ed entra nella rosa dei dieci finalisti del bando “Strike stories”, dedicato ai giovani e ai loro progetti.

Proprio mentre va in onda sui canali web la terza puntata del programma realizzato nel centro polivalente Cre-ta di Cassola, i creatori della trasmissione festeggiano l’inserimento del loro progetto nella top ten delle storie più belle fra quelle proposte alla giuria di Strike.

Il bando, promosso dalla Provincia di Trento e aperto anche ai territori limitrofi, nasce con l’obiettivo di individuare e premiare i ragazzi che hanno saputo realizzare i propri sogni e trasformare un’idea in una storia di valore.

È stata così segnalata l’esperienza di Reboot, un format nato nell’ambito del progetto “Generazione 3.0” e presentato in rete dagli assessorati alle politiche giovanili dei Comuni di Nove, Cassola e Bassano. Dopo aver ottenuto un finanziamento dalla Regione Veneto, la trasmissione è stata sviluppata da un gruppo di ragazzi del territorio e dalla regista Elena Da Ros, che hanno realizzato in tutto 5 puntate con interviste e focus sui temi di maggior interesse per il mondo giovanile. Nelle prime due si è parlato di musica e di arte, mentre da mercoledì scorso è on line un approfondimento su digitale e tecnologia. Prossimamente verranno lanciati altri due episodi sul viaggio e sui collettivi.

«Sino ad ora - conferma Marco Bertoncello, referente per Creta - Reboot ha riscosso un grande successo fra gli internauti. Abbiamo avuto moltissime visualizzazioni e condivisioni».

Il 18 ottobre il gruppo sarà a Trento per illustrare nel dettaglio il progetto. E.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1