CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.10.2017

«Bretella est, appalto
già dal prossimo anno
Presto il sì al progetto»

Silvia Pasinato
Silvia Pasinato

«La bretella est è appaltabile nel 2018». Lo afferma Silvia Pasinato, consigliere di minoranza a Cassola, in prima linea, forte dei suoi contatti al ministero delle infrastrutture e all’Anas, per raccogliere informazioni sul futuro dell’opera. Si tratta della strada di collegamento tra la statale 47 (area Grifone) e San Giuseppe (area Tosano), conosciuta anche come “Circonvallazione San Giuseppe-San Zeno”. Un’opera che nel territorio bassanese è attesa da decenni, e il cui costo si aggira attorno ai 40 milioni di euro.

«L’Anas ha recentemente effettuato l’aggiornamento e la validazione progettuale, ai fini della definitiva approvazione della progettazione definitiva - riferisce Pasinato -. L’opera, già inserita nel contratto Anas-ministero del 2013-2014, è stata inserita nel Contratto di programma approvato dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) il 6 agosto ed è quindi ora in attesa della registrazione alla Corte dei Conti. Tale atto contiene la copertura economica definitiva aggiornata».

Progetto e finanziamento, insomma, secondo quanto sostiene Pasinato sarebbero assicurati. «I giochi sono ormai fatti - chiude la consigliera di Cassola -. Modifiche lievi e di dettaglio, come di consueto, potranno essere inserite in fase di progettazione esecutiva. A breve, e comunque entro dicembre, il presidente di Anas approverà il progetto definitivo aggiornato dell’opera. L’ente appalterà quindi i lavori per la nuova arteria nel 2018». Sulla bretella è in corso un infiammato botta e risposta politico con l’attuale amministrazione. E.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1